Home page  >  Lettera d’invito

Lettera d’invito

E’ necessario presentare la lettera d’invito (il formulario di lettera d`invito) deve essere conforme al modello prescritto della società italiana o della sede italiana di una società estera recante il numero di iscrizione presso la Camera di Commercio e nella quale sia specificato:

-il nome e cognome degli invitati, la loro qualifica e la ditta russa di appartenenza:
-la data di ingresso;
-l’attività che sarà svolta in Italia (ad es.: visita a fabbriche, stage aziendali non retribuiti, ordinativi di materiale, ecc.) con l’indicazione della località che si intende visitare;
-l’ente o la persona fisica italiana che si fa carico delle spese di soggiorno e dell’assicurazione medica. In ogni caso, il richiedente deve comunque presentare autonomamente un’assicurazione medica valida per tutti i Paesi appartenenti allo Spazio Schengen;
-l’invito deve essere redatto su carta intestata dell’Azienda invitante;
-la firma del legale rappresentante che deve essere leggibile e per esteso;
-l’invito deve contenere la seguente dicitura: “siamo a conoscenza delle responsabilità di natura penale che la nostra Azienda si assume qualora l’invitato o gli invitati violino la normativa sull’immigrazione ( D. Lgs. 286 del 25.7.1998, art. 12)”;
-per i familiari al seguito (coniuge, figli minorenni) bisogna indicare che si recano in Italia per turismo.

L’invito va obbligatoriamente inviato (in copia o via fax) direttamente alla persona e/o alla ditta interessata.